Trattamento della psoriasi: opzioni per identificare la giusta soluzione

Spesso è necessario andare per tentativi, prima di trovare il trattamento giusto per la psoriasi a placche. Le possibilità variano tra trattamenti leggeri fino a terapie pesanti e nuove soluzioni intermedie, spiega il Prof. Dr. med. Dr. sc. nat.Alexander Navarini dell’Ospedale universitario di Zurigo.

Scelta del trattamento: “Quale sarà la qualità della vita per me?”

Dai colloqui avuti con i soggetti interessati, Sabina Seiler sa quanto sia difficile scegliere la giusta terapia per la psoriasi. La speranza di poter prendere decisioni terapeutiche più dolci ha guidato la direttrice del progetto della società svizzera per la psoriasi e la vitiligine verso nuovi farmaci.

Causa sconosciuta e pochi assi nella manica

Che abbia una causa genetica o sia provocata da influssi ambientali, quale sia il motivo scatenante dell’artrite psoriasica non è chiaro. Quel che è certo è che una volta che l’infiammazione degli arti fa la sua comparsa è imperativo reagire tempestivamente, altrimenti gli elementi fondamentali dell’apparato motorio potrebbero essere permanentemente danneggiati.

Vitiligine: quando la pelle perde pigmentazione

La modella Winnie Harlow ha avuto successo sulle passerelle di tutto il mondo grazie alle sue macchie bianche asimmetriche. Nel suo libro «Diventare bianco», il noto anchor man Thomas Lee racconta cosa prova un uomo di colore a diventare rapidamente bianco. Entrambe queste persone sono affette dalla medesima malattia: la vitiligine o malattia a chiazze bianche.

Trattamento individuale della neurodermatite

«Secchezza della pelle, prurito intenso e infiammazioni cutanee altamente ricorrenti sono sintomi tipici di neurodermatite (nota anche come dermatite atopica o eczema atopico). Ne è interessato circa il 10-15% dei bambini e il 5-8% degli adulti in Svizzera, ma anche in molti altri Paesi europei e mondiali», dice il Prof. Dr. Schmid-Grendelmeier, direttore del dipartimento allergie dell’Ospedale universitario di Zurigo. L’esperto continua dicendo che la neurodermatite appartiene alle malattie cutanee più diffuse.

Neurodermatite del bambino

La dermatite atopica, anche nota come neurodermatite, è una delle malattie cutanee infiammatorie più diffuse. Tende a cronicizzare, ha cause genetiche e ambientali e influisce a livello psicosociale.In Svizzera ne sono colpiti tra il 4% e il 5% degli adulti circa, e addirittura il 20 percento dei bambini.

Sempre questo prurito!

Pomfi pruriginosi, spesso anche rigonfiamenti degli strati più profondi della pelle, i cosiddetti angioedemi: l’orticaria è soprattutto una malattia della pelle fastidiosa, che può compromettere fortemente la qualità della vita di chi ne è colpito. Per quanto difficile possa essere individuare una causa, è possibile trattare la malattia.

Tumore della pelle: tre consigli per proteggersi dal sole

Le radiazioni solari ultraviolette sono la causa principale di tumore della pelle. O, per meglio dire, una inadeguata protezione solare ne è la causa. Il Prof. Dr. Christian Surber della Clinica Universitaria Dermatologica di Zurigo offre utili consigli.

Diagnosi precoce:«Il rischio di tumore della pelle deve essere valutato individualmente»

I migliori consigli lasciano il tempo che trovano se non si possono applicare nella vita quotidiana. Questo vale anche per gli auto-controlli preventivi e per la diagnosi precoce di tumore della pelle. Quali siano i rischi reali e cosa succeda durante una visita medica ce lo spiega il Prof. R. Braun, dirigente medico presso la Clinica Universitaria Dermatologica di Zurigo.

Carcinoma basocellulare: 1 persona su 7 è affetta dalla forma precancerosa

La cheratosi attinica risponde bene alla terapia e non desta grosse preoccupazioni solo sediagnosticata per tempo. Dal momento in cui si instaurano metastasi, la forma precoce di carcinoma basocellulare può diventare mortale. Quello che bisogna sapere sulla cheratosi attinica ce lo racconta l’esperto, il Prof. Hofbauer, dirigente medico presso la Clinica Universitaria Dermatologica di Zurigo (USZ).

Il tumore della pelle chiaro è quasi sempre curabile

Non è così pericoloso come il tumore della pelle nero, nonostante questo deve comunque essere trattato tempestivamente, consiglia il Prof. Dr. med. Jürg Hafner, ex-presidente della Società Svizzera di dermatologia e venereologia.

Melanoma maligno:«brutto anatroccolo»e«verruche della saggezza»

Talvolta i medici utilizzano dei concetti per descrivere le malattie che sembrano fuori luogo. In questo caso si chiama in causa addirittura una fiaba. Così anche i problemi più seri diventano più chiari: la Dr.ssa Simone Goldinger, medico capo presso la Clinica Universitaria Dermatologica di Zurigo ci parla del tumore della pelle nero.

Il sesso è una cosa buona, ma non sempre è privo di pericoli

Negli ultimi anni, i dermatologi hanno rilevato un aumento delle malattie innescate mediante i rapporti sessuali. Il preservativo non costituisce una protezione completa poiché molte persone si contagiano mediante i rapporti orali. Un punto di riferimento specialistico è rappresentato dal dermatologo. Quanto prima si inizia un trattamento meglio è.

Pelle bella per tutti i tipi

Le creme per il viso a buon mercato sono una valida alternativa se non si hanno problemi cutanei. Altrimenti, il dermatologo di Basilea Oliver Ph. Kreyden consiglia una buona crema da notte e da giorno arricchita con vitamina C, E e A e una protezione solare.

Acne - QUANDO GLI ORMONI SESSUALI MASCHILI IMPAZZISCONO

«Per acne si intendono quelle malattie dei follicoli delle ghiandole sebacee.Si tratta di piccoli follicoli piliferi e grandi ghiandole sebacee, localizzati in particolare su viso, petto e schiena, i punti dove spesso insorge l’acne», dice il Dr. Peter Häusermann, libero docente edirigente medico di dermatologiadell’Ospedale universitario di Basilea.

Le cicatrici sono ricordi indelebili

Neppure le più recenti terapie di automedicazione non riescono a far scomparire del tutto le cicatrici. La miglior prevenzione contro le cicatrici è prendersi cura della propria pelle in modo che rimanga liscia e resistente.

L’importanza delle questioni di pelle

Nessuno è immune dall’invecchiamento cutaneo. Ma c’è una notizia positiva: le odiate manifestazioni della vecchiaia sono per la maggior parte innocue. Le rughe, le macchie pigmentarie e l’insieme delle due rovinano l’aspetto estetico. Durante la giovinezza come anche nell’età avanzata è possibile opporsi all’invecchiamento della maggior parte del corpo, dice il dermatologo Carlo Mainetti.

Delicate lotte ai solchi del tempo

Chi non le conosce: le rughe della rabbia tra le sopracciglia, le zampe di gallina, le rughe tra la pinna nasale e l’angolo della bocca. La pelle del viso con il tempo si assottiglia, diventa secca e irregolare. Allora bisogna rassegnarsi?

Girare a piedi scalzi rende i piedi sani e belli

Spesso si trascurano la cura e la prevenzione dei piedi, nonostante ci sopportino per tutta la vita. Calzature comode e adatte al piede sono la migliore prevenzione contro calli, onicomicosi, vesciche e simili.

Il grande malinteso

Nonostante il dieci percento della popolazione mondiale soffra di rosacea, questa dermatosi limitata, prevalentemente al viso, non è quasi nota al pubblico medio. Inoltre, guance stranamente molto arrossate, la comparsa di venuzze visibili sotto la pelle e il naso a patata diffuso soprattutto tra gli uomini colpiti, vengono erroneamente interpretati come indicatori di alcolismo.

La psoriasi può essere subdola

La psoriasi non è contagiosa, ma fastidiosa. E questa dermatosi cela le sue perfidie. Spesso si manifesta in correlazione con ipertensione, diabete, artrite o addirittura infarto cardiaco.

La psoriasi si cura bene

La principale terapia della psoriasi è una cura scrupolosa della pelle. I pazienti che soffrono di psoriasi medio-grave trovano spesso sollievo grazie ai farmaci biologici. Grandissimi risultati promette un nuovo preparato a base di anticorpi, che è sul mercato dall'aprile 2015.

Una pomata contro il fastidioso prurito

Pelle arrossata ed eczemi, accompagnati da prurito assillante: la neurodermite è una malattia fastidiosa e finora incurabile. Ma presto potrebbero arrivare sul mercato nuovi farmaci molto promettenti.

"Un fenomeno molto frequente nella popolazione"

Non a caso il suo nome fa riferimento alle ortiche: infatti nell'orticaria - analogamente a quanto accade dopo il contatto con l'antipatica pianta - si formano sulla pelle pomfi fortemente pruriginosi. Benché si possa curare, sovente la causa della malattia rimane sconosciuta.

Agire in fretta!

Non tutte le macchie rosse che appaiono sui neonati dopo la nascita sono indicatrici di un emangioma infantile. Ma se così fosse, si deve fare in fretta perché anche se questo tumore benigno nella maggior parte dei casi resta innocuo, può tuttavia in alcuni casi avere complicazioni o causare problemi estetici che possono essere evitati con una terapia adottata il prima possibile.

Come proteggersi dal tumore della pelle

Praticamente nessun altro tipo di tumore può essere prevenuto con altrettanta efficacia mediante la diagnosi precoce quanto il tumore della pelle. Il Prof. Ralph Braun, responsabile della prevenzione del tumore della pelle presso il centro tumori della pelle della clinica dermatologica dell'Ospedale universitario di Zurigo, spiega cosa potete fare voi stessi e quando si deve consultare un dermatologo per la prevenzione.

Salvare la (propria) pelle

Una persona su cinque soffre di un’allergia da contatto, spesso senza saperlo. La reazione infiammatoria in questa forma di allergia è di tipo tardivo: di frequente il trigger non è più presente da tempo e non se ne ha più memoria, quando l’ipersensibilità si manifesta circa dodici ore dopo l’avvenuto contatto cutaneo.

Cheratosi attinica 

Il termine cheratosi attinica contiene le parole greche aktis = raggio (di sole) e kéra = corno. Si può quindi dedurre facilmente che queste “corneificazioni” della pelle sono state causate da un’eccessiva esposizione al sole.

Il basalioma – la forma più diffusa ma più innocua di tumore della pelle chiara

Ogni anno in Svizzera circa 18'000 persone hanno un basalioma – si tratta quindi del tumore più frequente in assoluto. La bella notizia: questa forma di tumore della pelle risponde benissimo alle terapie.

Lo spinalioma – la seconda forma più frequente di tumore della pelle

Questa forma di tumore della pelle chiara si sviluppa solitamente dalla cheratosi attinica. Lo spinalioma, chiamato anche carcinoma spinocellulare, dovrebbe essere curato il prima possibile perché in rari casi si formano anche delle metastasi.

Melanoma cutaneo: aggressivo e molto pericoloso

Si sviluppa molto rapidamente e nella maggior pare dei casi provoca disturbi solo quando è già troppo tardi – non c'è da stupirsi che il melanoma sia spesso definito "maligno".

Forme rare del tumore della pelle

Per una trattazione dettagliata consultate il sito Internet www.hautratgeber.ch. Qui un breve estratto...

La pelle secca necessita di tante cure, soprattutto di quelle giuste

Se la pelle è tesa, prude e si squama potrebbe avere carenza di idratazione e di grassi. Tuttavia la pelle secca non è un segno del destino, con la cura adatta si può realizzare il sogno di una pelle liscia come seta.

Cura della pelle: Naturalmente sana

L'uomo è un prodotto della natura. E i prodotti naturali sono spesso la soluzione migliore per l'uomo. Non c'è altro da dire. Già da tempo la famosa grüne Welle ha creato anche prodotti per la cura della pelle: l'emerito professore ed esperto di medicina naturale Reinhard Saller parla di calmanti, antirughe ed evergreen che appartengono al mondo vegetale.

Calvizie ereditaria – nessun destino ineluttabile

I capelli hanno un ruolo particolarmente importante, così come la calvizie genetica. Ma quest’ultima non rappresenta un destino ineluttabile. Dott. Pierre de Viragh, di Zurigo, responsabile della Haarsprechstunde presso la clinica dermatologica dell’Inselspital di Berna, ne spiega le cause e le terapie.

Caduta dei capelli diffusa: cause e terapia

Una capigliatura fluente è simbolo di vitalità – Ma cosa accade a uomini e donne quando i capelli si diradano lungo la riga, negli uomini compaiono stempiature o chieriche e incombe la calvizie? In ogni modo: la caduta dei capelli diffusa è trattabile.

Le mani: lavori duri per la pelle sottile

Lavori come il panettiere oppure l'operaio edile, la parrucchiera o il fiorista sono molto duri per la pelle delle mani. Quasi ogni giorno, infatti, sono esposte a intense irritazioni dovute ad esempio ad agenti chimici, disinfettanti, polvere o anche "solo" troppa acqua se si lavano spesso le mani. E questo può prima o poi causare problemi alla pelle.

In estate sono in agguato le micosi delle unghie

Le micosi delle unghie si diffondono in particolare nella stagione calda. Benché la fastidiosa infezione non debba dar adito a panico, va comunque trattata con la massima serietà, in modo da evitare reinfezioni e contagi.

Uno spiacevole richiamo visivo

A volte basta semplicemente una stretta di mano per essere contagiati con il papilloma virus umano (HPV) che può far comparire le verruche. Sebbene questa escrescenza cutanea abbia uno sviluppo principalmente indolore e spesso nel tempo regredisca, è correlato soprattutto a un danno estetico spiacevole, ma non solo.